Rilegare libri con la Brossura Fresata: scegli la convenienza di Printered

Rilegatura brossura fresata

La brossura fresata è uno dei tipi di rilegatura più comuni, usata soprattutto per i Libri è anche detta Brossura a Colla. Tuttavia non esiste un solo tipo di brossura: bisogna infatti distinguere tra brossura fresata e brossura filo refe e bisogna conoscerle bene entrambe prima di decidere qual è la migliore per rilegare il proprio lavoro. In questa breve guida vediamo più da vicino i vantaggi i principali utilizzi della Brossura fresata.

Indice

Brossura fresata Printered

Cosa significa brossura?

La brossura è una tecnica di rilegatura tipica dei libri e delle brochure con due o tre centimetri di spessore.

Tale tecnica possiede due declinazioni: la brossura fresata e la brossura a filo refe. La prima, detta anche brossura a colla, prevede l’utilizzo delle colla elastica (tipo Hotmelt, detta “EVA” – Etinele Vinil Acetato) o poliuretanica (piuttosto resistente e nota anche come “PUR”- Poliuretanica Reattiva).

La differenza tra le due colle è nel polimero che viene utilizzato per la lavorazione. Perché la colla possa essere applicata correttamente, le segnature vengono tagliate sul dorso tramite una fresa e in questo punto cosparse di colla e unite alla copertina. Con la fresa possono essere effettuate due lavorazioni: la rifilatura (o fresatura), e la solcatura (o grecatura).

Tramite questa tecnica è possibile incollare alla copertina del libro un lato del foglio che comporrà la pagina, rifilando i tre lati rimanenti.

La fresatura, la porosità e la leggerezza dei fogli utilizzati favoriscono la penetrazione della colla e quindi migliorano il risultato finale.

Mentre con le tecnologie e i polimeri del passato le rilegature fresate si rompevano facilmente e le pagine venivano via, oggigiorno questo non accade più. Tecnologie di fresatura all’avanguardia, utilizzo delle migliori carte e le nuove colle fanno oggi della brossura fresata la miglior scelta di rilegatura in termini di qualità, professionalità, costo e durata nel tempo.

Quando rilegare con la brossura fresata?

La brossura fresata viene chiamata anche brossura a colla ed è normalmente usata per la rilegatura di libri, cataloghi o riviste con più di 32 facciate e meno di 150 pagine.

Una carta ideale per questo tipo di rilegatura è la carta usomano, molto porosa e leggera che va dai 90 ai 115 grammi.

La rilegatura con la brossura fresata presenta numerosi vantaggi: prezzi sostenibili, tempi di rilegatura rapida, qualità, resistenza all’usura ed un’estetica moderna.

Per queste ragioni è una tecnica di rilegatura scelta anche da case editrici, web designer e da grafici che intendono offrire ai propri clienti dei prodotti di qualità, esteticamente interessanti e dal design moderno e resistenti al passare del tempo.

I prezzi di rilegatura accessibili la rendono ottima anche per le riviste pubblicitarie delle aziende. Quest’ultime la scelgono per creare un prodotto originale e ben curato a promozione della propria immagine, del proprio marchio e della propria storia aziendale.

La brossura fresata e i Libri

La brossura fresata risulta una tecnica molto utilizzata anche per rilegare volumi e libri attraverso le tipografie online.

Quali sono le ragioni? Perché mette a disposizione di scrittori di narrativa, poeti, giovani talenti, professori universitari, ricercatori, docenti o semplici amanti della scrittura creativa, di accedere autonomamente alla pubblicazione del proprio elaborato senza grandi esborsi di denaro. Il tutto soprattutto senza rinunciare alla qualità editoriale, all’estetica del volume o del libro e a un prodotto resistente.

  • Iscriviti alla Newsletter e riceverai in omaggio un coupon di 5€



  • cuffia

    Hai bisogno di informazioni o di un preventivo?

    Lascia i tuoi dati e decidi quando essere ricontattato.